Blog

A Mantova approda il popolo delle Sardine



Anche a Mantova prende corpo il movimento delle sardine. Un popolo di tutte le età e di tutto rispetto, amanti del libero vivere  e nella maggior parte impegnati nel lavoro, nel volontariato, nello sport, nel tempo libero. 

Un popolo che mette passione nell’aiutare gli altri, quando e come possono. Un popolo contro l’opportunismo, l’odio e per la NON violenza sia essa verbale che fisica. Un popolo che inneggia alla creatività e all’ascolto.

E chi potrebbe contestare tutto questo? Certo è bellissimo che chi è in grado di aiutare gli altri si ribelli all’attuale e stagnante situazione economica e politica. Ma non dovremmo forse anche chiederci perché ci siano così tanti “altri” da aiutare?

E, soprattutto, non dovremmo domandarci se il punto critico non stia proprio nella totale assenza dello Stato!?! Concordo con il manifestare contro l’omertà,  il silenzio e la solitudine. Felice pure che lo spazio pubblico torni a riempirsi di cittadini che non intendano cedere alla rassegnazione e sono il primo a voler credere nel valore positivo e liberatorio di questo ritorno collettivo in piazza, che per tanti versi allarga le speranze dei più.

E’ successo così anche per il popolo dei grillini e ad oggi siamo ancora al punto di partenza perché l’Italia rimane quello che è, cioè un Paese atrocemente diseguale, con un’economia che uccide e un’ingiustizia crescente. Non rimane altro che sperare in chi per onestà e impegno possa concretamente attuare una seria politica di vere riforme fuori dalla logica delle multinazionali e del profitto!!!



Uscire dall’emergenza per addentrarsi In un'altra emergenza socio-economica

E’ di oggi la notizia dell’accordo Eurogruppo sul MES. Non entro nei dettagli in quanto esistono luminari manager in ...


Il comitato mantova viva con il proprio gazebo informativo e raccolta adesioni

Il Comitato Civico Mantova Viva approda in piazza Mantegna - Piazza Martiri Belfiore - P.le Gramsci il Giovedì, Venerdì ...


Cambiano i vertici nell’editoria italiana

i de Benedetti estromessi dalla cordata Elkann e Scanavino. Parlo in virtù di un’esperienza nel tessuto sociale mantovano in ...